How many things can you do with a pentatonic scale?

In this post I show you a way to analyse the pentatonic scale, understand how it is generated and how you can use it creatively. How do you create a pentatonic scale? There are several methods to create a five sound (penta-tonic) scale within an octave. The most common one is to start from a major scale and eliminate all half step intervals, so as to obtain just step or minor third intervals. Figure 1 You thus leave out the fourth and the seventh, i.e. F and B: If played in sequence they form a triton (three steps) or an … Clicca per proseguire la lettura

Wanna make your solo really memorable?? Try this!

In this article I will give 7 tips to help you make new, fresh, original solos that will make you distinguish from the average bass player. These ideas come from my personal reinterpretation of some of Joseph Schillinger’s theories, that I adapted to the characteristics of the electric bass and double bass. You will find here new ways to visualise “the same old scales” through special symmetries and geometries which will enable you to exploit the traditional music stuff in an innovative and outstanding way. TIP 1 Use the notes of the relative scale. For more details on this topic, … Clicca per proseguire la lettura

Sei un musicista? Bene. Sai qual è la tua utilità?

Questo post è il punto di vista di un musicista che parla a un giovane con il sogno di diventare un professionista della musica. Dopo più di 35 anni della mia vita dedicati alla musica in tutte le sue possibili sfaccettature (insegnante, compositore, turnista, fonico, musicologo…), ritengo di avere alcune idee chiare su quelle che sono le possibilità di vivere di musica in Italia. In tutto questo tempo ho cercato di migliorare la posizione, la qualità, la facilità di accesso e di apprendimento della musica, partendo dall’idea che tutto quello che riuscivo a trovare di buono e utile per me … Clicca per proseguire la lettura

Sei un aspirante bassista? Roba buona per te!

Hai appena acquistato un basso elettrico, ma non sai dove mettere le mani? Il Basslab.it® ha preparato un corso iniziale per te dal titolo “5 passi per partire col piede giusto”, scaricabile gratuitamente dal sito. Non un fogliettino con 3 pagine striminzite e 2 esercizi in croce, ma 40 pagine di materiale in 5 capitoli + 22 basi audio. Il tutto gratis! Lo scarichi subito da qui: www.basslab.it/risorse-gratis/corso-introduttivo-di-basso-elettrico-pdf-mp3 PS.1 Non sei un bassista ma hai un amico o un’amica che strimpellano… Inoltra questo link perché potrebbe essere molto interessante per loro. PS.2 Le basi audio valgono per tutti gli strumenti… … Clicca per proseguire la lettura

Oramai sono tutti d’accordo: il musicista è un povero disadattato

Domanda: Perché i musicisti di mestiere sono considerati come professionisti di serie B? Risposta: Perché se lo meritano… perché non sono preparati! Basta come motivazione? Diciamo la verità. Nella migliore delle ipotesi molti musicisti sono dei bravi “operatori alla macchina” – lo strumento, ma senza il loro aggeggio tra le mani sono una nullità musicalmente, culturalmente e spesso anche caratterialmente (intesi come “senza carattere”). Sì, potranno anche essere persone con grande immaginazione e forse sono dei veri romantici, ma quando li metti di fianco a un professionista vero tipo avvocato, ingegnere, medico, non possono reggere il confronto a livello di … Clicca per proseguire la lettura