Quell’artista ha successo? Sì, ma tanto è solo marketing!

I musicisti di successo molto spesso ammirano gli altri musicisti di successo. Gli “sfigati” sono invece tendenzialmente maldisposti nei confronti dei musicisti di successo. Questo si nota molto se si ha rapporti con musicisti stranieri provenienti specialmente da nord Europa o Stati Uniti. In questi paesi l’invidia tipica del nostro modo di pensare è rarissima, questo perché quando un musicista ha successo diventa per gli altri musicisti una persona di grande ispirazione, qualcuno da cui imparare qualcosa o da prendere a modello. Per la maggior parte dei musicisti italiani questo atteggiamento di “ammirazione” è ritenuto sbagliato, oppure istintivamente si tende … Clicca per proseguire la lettura

Schillinger, l’Albert Einstein della musica!

Joseph Schillinger (1895 – 23 March 1943) è stato un teorico e insegnante di musica di origine russa ma vissuto negli Stati Uniti, che ha avuto un’influenza enorme su tanti compositori americani a lui contemporanei. Dopo la sua morte è stato dimenticato per una quarantina d’anni, finché negli anni 90 è stato in parte riscoperto, mentre i compositori con cui aveva avuto un rapporto diretto hanno portato avanti un discorso musicale molto particolare. Tra i suoi allievi più importanti ci sono George Gershwin, Benny Goodman, Glenn Miller, Henry Cowell, ecc. S. ci ha lasciato alcune composizioni (non tante), ma soprattutto … Clicca per proseguire la lettura